14 ottobre 2015

Storia

La Scuola Italiana Sci e Snowboard AVIANO PIANCAVALLO è nata nel 1983 come gruppo e come tale continua ad agire, adesso come non mai.

Dalle origini in poi ha sempre voluto e saputo tenere i fari puntati su ciò che era l’obbiettivo condiviso: l’insegnamento dello sci in ogni sua disciplina ai bambini, agli adulti, ai più “maturi” ed agli agonisti.

I maestri della casetta, i maestri biancorossi: questi sono i punti di riferimento ai quali il turista fa riferimento venendo a Piancavallo e pensando a questa scuola sci.

Il gruppo scuola sci in questo ormai lungo lasso di tempo ha portato alla nostra località proposte nuove, dinamiche e lungimiranti: tra tutte Nevelandia, nata nel 1989 da un’idea dei maestri biancorossi a cui Helmut Schmalzl, allora direttore Ediltur, ha saputo dare il giusto spazio.

Ma questo parco giochi - il primo in Friuli - è stato solo il capostipite di tante idee che hanno fatto la differenza ed hanno fatto ben comprendere di che pasta son fatti i maestri della casetta.

La pista del Lupo Mario (progenitrice di tanti snow park), nata nel bosco del Casere a colpi di manéra, è un’idea degli anni novanta che ha aperto la strada ad altre successive proposte, come il sentiero del Cervo Matto, nell’area Collalto.

Il tutto sempre nato dalla forza di un gruppo di professionisti della neve.

Recentemente i biancorossi, che si sono resi conto della sempre maggiore importanza della sicurezza sulle piste, soprattutto con le nuove tecnologie, hanno ideato il Security Village, un’area alla base della pista Casere - predisposta in collaborazione con la Federazione Italiana Soccorso Piste Sci - strutturata allo scopo di educare gli allievi di questi brillanti maestri ad uno sci consapevole. L’idea è stata molto apprezzata non solo dai docenti degli istituti scolastici, ma anche dai genitori degli allievi che intuiscono la necessità di sensibilizzare i ragazzi alla sicurezza.

I maestri della scuola sci Aviano Piancavallo, coesi dall’amore e dalla passione per questo sport e per la montagna, vedono una lezione come un’esperienza, nella quale l’allievo prende confidenza con lo scivolamento e la neve. In particolare, con i più piccoli gli strumenti didattici vengono sfruttati in ogni modo, cercando di dare alla lezione uno sfondo divertente e giocoso. Questo anche grazie alle idee e alla preparazione dei numerosi maestri giovani che, freschi di corso di formazione, condividono queste informazioni con i colleghi.

Ma i biancorossi non si muovono solo d’inverno! Da ormai un paio di anni la casetta dei maestri si è resa protagonista anche delle stagioni estive di Piancavallo, mettendosi a disposizione con professionisti qualificati per attività sportive e ricreative che hanno animato la località in collaborazione con le realtà già esistenti: camp multisport, escursioni e corsi di nordic walking e mountain bike, ma soprattutto le ben conosciute Olimpiadi dei Bambini nate da una idea di Andrea Babbo e Piero Toffoli ed ormai divenute l’appuntamento clou della stagione estiva.

Per le prossime stagioni le idee non mancano ed è già stata chiesta la disponibilità al Comune di Aviano, da sempre attento sostenitore della scuola di sci che ne contiene il nome, per dare spazio alle idee innovative di questi maestri che hanno sempre qualche nuova proposta nel cassetto.

Sempre nel ricordo indelebile di uno dei più amati maestri di sci, Irvano Colauzzi, il grande Cobra che viene ricordato in ogni occasione come fosse ancora qui con noi.

La località turistica del Comune di Aviano, infatti, ha saputo ritagliarsi negli anni una immagine "giovane", con tanti eventi collaterali di alto livello, abbinati a sciate su percorsi di qualità, che possono davvero fare la gioia dei ragazzi, ma non soltanto. Piancavallo, infatti, è un'elegante località della montagna pordenonese, con gli impianti di risalita che si snodano dal centro abitato, costituito da alcuni quartieri uniti in un vivace villaggio turistico, fortemente connotato nella dimensione alpina dei luoghi.

Qui, gli appassionati hanno a disposizione 516.000 m² di aree sciabili e piste battute che con la garanzia totale dell'innevamento programmato permettono di divertirsi, scendendo sia lungo le direttrici principali sia lungo le numerose varianti. Le principali piste sono la Salomon, la Nazionale e la Tublat, a cui si affiancano, poi, la Nazionale Alta e la Sauc, caratterizzate da inebrianti muri destinati al divertimento degli sciatori più esperti. Inoltre, grazie alla presenza di campi scuola e di una spaziosa area ad hoc, anche gli sciatori ai primi (e… secondi!) passi sulla neve possono cimentarsi nelle loro prime discese.

Per i più piccoli una fantastica aerea "NEVELANDIA" creata per muovere i primi passi in pieno divertimento e sicurezza.

E chi, invece, è un 'maestro' delle acrobazie sulla neve, può trovare quanto cerca?
Certamente sì: il parco frequentato dai freestyler della neve, il FunkPark, può contare su un'area ricca di ulteriori strutture per esaltanti evoluzioni, tutte da provare per mettere in luce le proprie qualità.

Per coloro, invece, che prediligono lo sci di fondo, sono presenti 26 chilometri di piste, immerse in uno splendido faggeto.

Strutture come il Palaghiaccio e il Palasport permettono il divertimento anche in caso di brutto tempo e dopo l'orario di chiusura impianti.

Offre una vasta gamma di possibilità ricettive. Chi desidera organizzare un soggiorno a Piancavallo può contare su una variegata offerta ricettiva: oltre alla disponibilità di servizi alberghieri a quattro e tre stelle, la vita sociale è animata da una decina di locali in paese e da cinque bar e ristori ubicati lungo le piste che, come accennato, riescono a far "convivere" in modo perfetto la voglia di sci e quella di divertimento.

Queste montagne sanno vestirsi di suggestione: data la prossimità alla pianura, dalle cime più alte di Piancavallo, sci ai piedi, si ha la vista della laguna veneta e del Mare Adriatico. Un contrasto armonioso che, tra neve e mare, attribuisce un fascino del tutto particolare a queste cime innevate!

PRENOTA QUI O CHIAMA IL NUMERO 0434 655079


Dopo il click attendere la chiusura del Form, grazie.

Powered by WordPress Popup

PRENOTA QUI O CHIAMA IL NUMERO 0434 655079


Dopo il click attendere la chiusura del Form, grazie.

Powered by WordPress Popup

PRENOTA QUI O CHIAMA IL NUMERO 0434 655079


Dopo il click attendere la chiusura del Form, grazie.

Powered by WordPress Popup

PRENOTA QUI O CHIAMA IL NUMERO 0434 655079


Dopo il click attendere la chiusura del Form, grazie.

Powered by WordPress Popup

PRENOTA QUI O CHIAMA IL NUMERO 0434 655079


Dopo il click attendere la chiusura del Form, grazie.

Powered by WordPress Popup

PRENOTA QUI O CHIAMA IL NUMERO 0434 655079


Dopo il click attendere la chiusura del Form, grazie.

Powered by WordPress Popup